INCENTIVI ALL’ACQUISTO DI SERVIZI DI SUPPORTO ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE

POR REGIONE MARCHE FESR 2014/2020 – Asse 3 – Azione 9.2

INCENTIVI ALL’ACQUISTO DI SERVIZI DI SUPPORTO ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE

PROGRAMMI AMMISSIBILI
Sono ammissibili alle agevolazioni i seguenti servizi: consulenza e supporto per l’internazionalizzazione, partecipazione ad iniziative e missioni economiche, partecipazione a fiere internazionali all’estero, realizzazione attività di internazionalizzazione in forma singola o associata in ATI o Reti di imprese.

SOGGETTI BENEFICIARI E REQUISITI
a) Imprese micro, piccole e medie, in forma singola o raggruppata sotto forma di: a) contratto di rete o b) A.T.I. (Associazioni Temporanee di Imprese),
b) Consorzio per l’internazionalizzazione di cui alla L. 134/2012 costituiti per almeno 4/5 da PMI marchigiane (con ultimi 2 bilanci certificati),
aventi i seguenti requisiti
– aventi sede o unità operativa nella Regione Marche;
– sono in regola con i pagamenti e gli adempimenti previdenziali e assicurativi.
– esercitano attività economica ammissibili ai sensi del presente bando: (Classificazione ISTAT ATECO 2007): SEZIONE C: divisione 10.7 e le divisioni dalla 13 alla 33, SEZIONE D: divisione 35, SEZIONE E: divisioni dalla 36 alla 39, SEZIONE F: divisioni dalla 41 alla 43, SEZIONE H: divisioni dalla 49 alla 53, SEZIONE J: divisioni dalla 58 alla 63, SEZIONE M: divisioni dalla 69 alla 75, SEZIONE N: divisione 79, SEZIONE Q: divisioni dalla 86 alla 88.

LIMITI INVESTIMENTI, CONTRIBUTI E RISORSE DISPONIBILI

Linee di intervento

% di contributo Contributo massimo Risorse disponibili

PMI

Scad. 10/02/17

A) PMI singole

50%

€ 15.000 € 968.748,92
B) Contratto di rete o ATI

50%

€ 15.000 per impresa € 968.748,92
CONSORZI

Scad. 16/01/17

C) Consorzi internaziona-lizzazione 50% € 30.000 per consorzio

€ 484.374,46

TEMPI DI REALIZZAZIONE DEI PROGETTI
Il progetto e le relative spese sono ammissibili a partire dal 01/01/2015 e dovrà essere realizzato entro e non oltre il 30/06/2017.

SPESE AMMISSIBILI
– Servizi di consulenza e supporto per l’internazionalizzazione
– Partecipazione ad iniziative e missioni economiche indirizzate ai mercati esteri
– Partecipazione a fiere internazionali all’estero (spesa max € 15.000)
– Realizzazione del marchio consortile e relativi oneri di registrazione, spese per azioni dimostrative delle produzioni delle consorziate/retiste; creazione del sito web consortile o di rete.
Non sono ammesse le spese di viaggio, vitto e soggiorno, né le eventuali quote associative a consorzi e/o associazioni.

SCADENZA:

10 febbraio 2017 per PMI singole, Contratti di rete ed A.T.I.

L'immagine può contenere: una o più persone

Rispondi