Area di crisi “VAL VIBRATA E VALLE DEL TRONTO PICENO”. Elenco dei comuni.

L’Area di crisi complessa “VAL VIBRATA E VALLE DEL TRONTO PICENO”, riconosciuta con DM 10 febbraio 2016, comprende 53 Comuni così articolati:

  • 40 Comuni della REGIONE MARCHE (province di Ascoli Piceno e Fermo): Acquasanta Terme, Appignano del Tronto, Arquata del Tronto, Ascoli Piceno, Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli del Tronto, Folignano, Maltignano, Montegallo, Offida, Roccafluvione, Spinetoli, Venarotta, Comunanza, Force, Montalto delle Marche, Montedinove, Montemonaco, Palmiano, Rotella, Acquaviva Picena, Cossignano, Cupra Marittima, Grottammare, Massignano, Monsampolo del Tronto, Montefiore dell’Aso, Monteprandone, Ripatransone, San Benedetto del Tronto, Amandola, Montefalcone Appennino, Montefortino, Montelparo, Monte Rinaldo, Ortezzano, Santa Vittoria in Matenano, Smerillo;
  • 13 Comuni della REGIONE ABRUZZO (provincia di Teramo): Ancarano, Civitella del Tronto, Sant’Egidio alla Vibrata, Valle Castellana, Alba Adriatica, Colonnella, Controguerra, Corropoli, Nereto, Sant’Omero, Torano Nuovo, Tortoreto, Martinsicuro.

NOTA: I comuni evidenziati in grassetto sono quelli ricadenti nelle aree ex art. 107, paragrafo 3, lettera c), del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE), individuate nella Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale 2014 – 2020.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

3 commenti

Rispondi