SCADENZE FISCALI 2017

 

SCADENZARIO FISCALE 2017

Data Adempimento
16 GENNAIO Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
29 GENNAIO (slitta a lunedì 30) Modello integrativo Unico 2016 o Irap 2016 / Modifica del rimborso in credito d’imposta – I contribuenti, che hanno presentato Unico 2016 o Irap 2016, per il 2015, entro il 30/09/2016, possono modificare la scelta fatta nelle dichiarazioni presentate, cambiando il rimborso in credito
Dal 1 al 28 FEBBRAIO Iva 2017, per l’anno 2016 – Presentazione in via telematica della dichiarazione annuale per il 2016
16 FEBBRAIO Iva – Liquidazione quarto trimestre 2016; i trimestrali particolari (benzinai, autotrasportatori c/terzi) devono eseguire il versamento, senza alcuna maggiorazione
Versamento unitario F24 (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
28 FEBBRAIO Dipendenti – Conguaglio 2016 – I sostituti d’imposta devono effettuare il conguaglio 2016 tra le ritenute operate e l’imposta dovuta sui redditi di lavoro dipendente
Rottamazione cartelle – L’agente della riscossione comunica ai contribuenti i carichi che gli sono stati affidati nel 2016 e per i quali, alla data del 31 dicembre 2016, risulta non ancora notificata la cartella di pagamento, ovvero inviata l’informazione degli avvisi di accertamento esecutivi o degli avvisi di addebito Inps
07 MARZO Cu 2017 – Invio delle certificazioni uniche (Cu) al Fisco per gli importi corrisposti nel 2016 a dipendenti, pensionati, collaboratori coordinati e continuativi, o altri contribuenti ai quali sono state operate ritenute Irpef
16 MARZO Iva 2017, per anno 2016 – Versamento saldo 2016 o prima rata
È possibile pagare entro il 30 giugno  con la maggiorazione dello 0,40 % per ogni mese o frazione di mese successiva al 16 marzo. Si può anche spostare il pagamento al 30 luglio 2017, che slitta a lunedì 31 luglio, maggiorando le somme dovute (Iva più maggiorazioni dello 0,40 %) aggiungendo un ulteriore 0,40 per cento
Tassa libri contabili – Versamento annuale per le società di capitali
Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva -contributi previdenziali e assistenziali)
31 MARZO Cu 2017 – Rilascio certificazione unica (CU) per gli importi corrisposti nel 2016 a dipendenti, pensionati, collaboratori coordinati e continuativi, o altri contribuenti ai quali sono state operate ritenute Irpef
Rottamazione cartelle – I contribuenti potranno estinguere i debiti affidati all’agente della riscossione negli anni dal 2000 al 2016. Si dovrà presentare la dichiarazione entro il 31 marzo
10 APRILE Elenco clienti e fornitori / Spesometro – Comunicazione operazioni dell’anno 2016 da parte dei contribuenti mensili
16 APRILE(slitta a martedì 18 ) Versamento unitario F24 (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Rata Iva – Versamento rata Iva 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017
20 APRILE Elenco clienti e fornitori / Spesometro – Comunicazione operazioni dell’anno 2016 da parte dei contribuenti trimestrali
16 MAGGIO Iva – Versamento primo trimestre 2017
Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Rata Iva – Versamento rata Iva per anno 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017
Contributi Inps – artigiani e commercianti, pagamento prima rata 2017 con F24
31 MAGGIO Rottamazione cartelle – L’agente della riscossione comunica ai debitori che hanno presentato la dichiarazione per la definizione dei debiti affidati all’agente della riscossione negli anni dal 2000 al 2016, l’importo delle somm e dovute, nonché quello delle singole rate, e il giorno e il mese di scadenza di ciascuna di esse
Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva del primo trimestre – Si devono comunicare al Fisco i dati della liquidazione Iva del primo trimestre 2017. L’obbligo riguarda sia i contribuenti mensili, sia i contribuenti trimestrali
16 GIUGNO Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Rata Iva – Versamento rata Iva per anno 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017
Imu e Tasi – Versamento prima rata Imu 2017
Cedolare secca – Versamento prima rata acconto 2017 in unica soluzione o prima rata in caso di pagamento rateale
30 GIUGNO Dichiarazione dei redditi 2017 e Irap 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Versamento saldo 2016 e prima rata acconto 2017 in unica soluzione o prima rata in caso di pagamento rateale. Si può anche spostare il pagamento al 30 luglio 2017, che slitta a lunedì 31 luglio, maggiorando le somme dovute dello 0,40 %
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche – Contributi Inps artigiani e commercianti Ivs e gestione separata – saldo 2016 e primo acconto 2017
Cedolare secca – Versamento saldo 2016
MESE DI LUGLIO Rottamazione cartelle – In scadenza la prima rata
07 LUGLIO 730/2017 – Presentazione in via telematica da parte di Caf o altri intermediari che devono inviare almeno l’80 % dei 730 dei propri clienti. La scadenza riguarda anche i contribuenti che scelgono il “fai da te”
16 LUGLIO(slitta a lunedì 17 )   Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Rata per imposte e contributi per i titolari di partita Iva
Rata Iva – Versamento rata Iva per anno 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017
Cedolare secca – Versamento prima rata acconto 2017 in unica soluzione o prima rata in caso di pagamento rateale, con lo 0,40 % in più
23 LUGLIO (slitta a lunedì 24 ) 730/2017 – Presentazione in via telematica da parte di Caf o altri intermediari abilitati (commercialisti o consulenti lavoro) che entro il 7 luglio hanno inviato almeno l’80 % dei 730 dei propri clienti
25 LUGLIO Comunicazione fatture semestrale – Deve essere inviato l’elenco delle operazioni relative al primo semestre 2017. L’obbligo riguarda sia i contribuenti mensili, sia i trimestrali
30 LUGLIO (slitta a lunedì 31) Dichiarazione dei redditi 2017 e Irap 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Versamento saldo 2016 e prima rata acconto 2017 in unica soluzione con aumento dello 0,40 %, o prima rata in caso di pagamento rateale con 0,40 % in più
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche – Contributi Inps artigiani e commercianti Ivs e gestione separata – saldo 2016 e primo acc. 2017 con 0,40 % in più
31 LUGLIO Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Rata per imposte e contributi per i non titolari di partita Iva
770 ordinario e semplificato – Presentazione in via telematica
Sospensione dal 1º agosto al 4 settembre Controlli e pagamenti – Sospesi dal 1º agosto al 4 settembre i termini per inviare documenti e informazioni agli uffici dell’agenzia delle Entrate o ad altri enti impositori. È anche sospeso il termine di 30 giorni per pagare le somme dovute a seguito di controlli automatici, formali e della liquidazione delle imposte sui redditi a tassazione separata. La sospensione non opera per le richieste fatte nel corso delle attività di accesso, ispezione e verifica, nonché delle procedure di rimborso Iva
20 AGOSTO(slitta a lunedì 21 ) Iva – Versamento secondo trimestre 2017
Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Contributi Inps – artigiani e commercianti, pagamento seconda rata 2017 con F24
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Rata per imposte e contributi per i titolari di partita Iva
Rata Iva – Versamento rata Iva per anno 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017
31 AGOSTO Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Rata per imposte e contributi per i non titolari di partita Iva
MESE DI SETTEMBRE Rottamazione cartelle – In scadenza la seconda rata
16 SETTEMBRE(slitta a lunedì 18)  Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Rata per imposte e contributi per i titolari di partita Iva
Rata Iva – Versamento rata Iva per anno 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017
16 SETTEMBRE(slitta al 18) Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva del secondo trimestre
30 SETTEMBRE(slitta a lunedì 2 ottobre)  Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Presentazione “on line” via Entratel o via Internet delle dichiarazioni per le persone fisiche, società di persone, studi associati e società di capitali con esercizio che coincide con l’anno solare
Irap 2017, per il 2016 – Presentazione “on line” via Entratel o via Internet delle dichiarazioni Irap per le persone fisiche, società di persone, studi associati e società di capitali con esercizio che coincide con l’anno solare
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Rata per imposte e contributi per i non titolari di partita Iva
16 OTTOBRE Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Rata per imposte e contributi per i titolari di partita Iva
Rata Iva – Versamento rata Iva per anno 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017
31 OTTOBRE Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Rata per imposte e contributi per i non titolari di partita Iva
MESE DI NOVEMBRE Rottamazione cartelle – In scadenza la terza rata
10 NOVEMBRE 730/2017 integrativo – Presentazione in via telematica del modello 730/2017 integrativo
16 NOVEMBRE Iva – Versamento terzo trimestre 2017
Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Contributi Inps – artigiani e commercianti, pagamento terza rata 2017 con F24
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Ultima rata imposte e contributi per i titolari di partita Iva
Rata Iva – Versamento rata Iva per anno 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017
30 NOVEMBRE Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Versamento secondo acconto Ires, Irpef e Irap per il 2017
Contributi Inps artigiani e commercianti Ivs – versamento secondo acconto per il 2017
Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires – Ultima rata imposte e contributi per i non titolari di partita Iva
Cedolare secca – Versamento secondo acconto per il 2017
Comunicazione fatture trimestrale – Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nel terzo trimestre
Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva del terzo trimestre
16 DICEMBRE(slitta alunedì 18) Versamento unitario F24 – (ritenute – Iva – contributi previdenziali e assistenziali)
Imu e Tasi – Versamento saldo Imu e Tasi 2017
27 DICEMBRE Iva – Versamento acconto per il 2017
29 DICEMBRE(slitta al 2 gennaio 2018) Ravvedimento Redditi, Irap, Iva – Presentazione entro 90 giorni. Ultimo giorno per chi, non avendo presentato la dichiarazione dei redditi 2017, il modello Irap 2017 o il modello Iva 2017, per il 2016, in scadenza al 2 ottobre 2017 (scadenza di legge, 30 settembre, sabato, che slitta a lunedì 2 ottobre 2017), intende valersi del ravvedimento. I 90 giorni dal 2 ottobre 2017 scadono il 31 dicembre 2017, sabato, che slitta a martedì 2 gennaio 2018

 

PRINCIPALI SCADENZE 2017

scadenzario-fiscale-2017

Rispondi