Agevolazioni per le assunzioni 2017

1010QUADRO DELLE AGEVOLAZIONI PER LE ASSUNZIONI IN VIGORE DAL 1° GENNAIO 2017

Dal 1° gennaio 2017 tutti i datori di lavoro privati (imprese, professionisti, enti non profit, etc.) possono assumere con agevolazioni i seguenti soggetti:

1.giovani under 30 con contratto di apprendistato professionalizzante o di alta formazione come previsto dai CCNL applicati, usufruendo della riduzione al 10% dell’aliquota contributiva Inps a carico del datore;

2.donne prive di impiego da almeno 24 mesi (6 mesi per residenti in aree svantaggiate o per professioni o settori di attività caratterizzati da un alto tasso di disparità uomo- donna) con contratto a termine o a tempo indeterminato: riduzione del 50% dei contributi a carico datore per 12/18 mesi (L. n. 92/2012);

3.lavoratori over 50 disoccupati da oltre 12 mesi: riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per la durata di 12/18 mesi (L. n. 92/2012);

4.lavoratori percettori di NASPI, ASDI, DIS-COLL e CIGS che è possibile assumere con contratto di apprendistato professionalizzante: contributi INPS come apprendisti ridotti al 10% (D.lgs. n. 81/2015);

5.lavoratori che fruiscono della NASPI: contributo del 20% (50% in caso di CIGS) dell’indennità residua in caso di assunzione con contratto a tempo pieno e indeterminato (D.lgs. n. 150/2015);

6.lavoratori con disabilità: incentivo pari al 35/70% della retribuzione lorda imponibile ai fini previdenziali per un periodo di 36 mesi, a seconda della riduzione di capacità lavorativa (D.lgs. n. 151/2015);

7.giovani genitori under 35: bonus una tantum di euro 5.000 per ciascuna assunzione (L. n. 247/2007);

8.lavoratori assunti in sostituzione di lavoratrici e lavoratori in congedo di maternità, paternità o parentale: sgravio contributivo del 50% dei contributi INPS ed INAIL per 12 mesi (L. n. 53/2000);

9.giovani in alternanza scuola-lavoro entro 6 mesi dall’acquisizione del titolo di studio: esonero contributivo fino a 3.250 euro per 3 anni per assunzioni a t. indet. Nel 2017 e 2018 (L. n. 232/2016);

10.giovani under 30 NEET iscritti a Garanzia Giovani in tutta Italia: esonero contributivo Inps 100% fino a 4.030 o 8.060 a tempo determinato o indeterminato (anche di somministrazione o apprendistato);

11.giovani di età compresa tra i 15 anni e 24 anni e lavoratori con oltre 24 anni di età, privi di impiego da 6 mesi: sgravio INPS 100% fino 8.060 euro per le assunzioni a tempo indeterminato (anche di somministrazione o apprendistato) effettuate nell’anno 2017 da datori del Centro-Sud;

12.persone in esecuzione di pena o di misura di sicurezza detentiva: riduzione del 95% del carico contributivo complessivamente dovuto e credito di imposta di euro 300/520 mensili per il periodo di detenzione/semilibertà ed i 18/24 mesi successivi (L. n. 381/1991).

A cura di Bartolomei Giuliano

Per maggiori info consulta il nostro manuale

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

 

Rispondi