Chiarimenti INPS su sospensione adempimenti e versamenti contributivi area sisma.

Con Messaggio INPS n. 2174 del 25-05-2017 l’INPS fornisce chiarimenti in merito alla sospensione  degli obblighi previdenziali ed assistenziali per i quali – ai sensi dell’art. 48, comma 13 Decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito in Legge n. 229 del 15 dicembre 2016. Si conferma la sospensione del pagamento per tutti quelli con scadenza legale di versamento dal 18 gennaio 2017 al 30 settembre 2017.

Per poter usufruire della sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi, i soggetti destinatari della misura dovranno produrre apposita domanda alla sede Inps competente utilizzando il modello “SC90-C” reperibile nel menù “Prestazioni e servizi” nella sezione “tutti i moduli” del sito www.inps.it. Si sottolinea che potrà essere presentata un’unica domanda, fermi i rispettivi requisiti, anche qualora la sospensione interessi la contribuzione dovuta a più di una gestione previdenziale.

Per le aziende agricole assuntrici di manodopera e per i lavoratori autonomi agricoli dovrà essere trasmessa l’apposita istanza telematica presente nei servizi telematici per l’agricoltura del sito www.inps.it. L’Istituto verificherà la sussistenza dei requisiti, recuperando gli eventuali contributi indebitamente sospesi con l’applicazione dell’ordinario regime sanzionatorio.

Non si dà luogo al rimborso di quanto eventualmente già versato.

Riepilogo Sospensioni termini

Art. 48, comma 13, del Decreto legge n. 189 del 17 ottobre 2016 dal 24 agosto 2016 al 30 settembre 2017

–         Comuni allegato 1)

adempimenti e versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria con scadenza legale nel periodo

 

Art. 48, comma 13, del Decreto legge n. 189 del 17 ottobre 2016 convertito in Legge n. 229/2016 dal 26 ottobre 2016 al 30 settembre 2017

–          Comuni allegato 2)

adempimenti e versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria con scadenza legale nel periodo

 

Art. 18-undecies, comma 2, del D.L. n. 8/2017 convertito in Legge n. 45/2017 dal 18 gennaio 2017 al 30 settembre 2017

–          Comuni allegato 2- bis

adempimenti e versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria con scadenza legale nel periodo

 

Art. 48, comma 1, lettera b) del Decreto legge n. 189/2016 convertito in Legge n. 229/2016 * fino al 31 dicembre 2016

–          Comuni allegato 1) e allegato 2)

1. notifica delle cartelle di pagamento  e notifica delle somme richieste dall’Inps con avviso di addebito
2. attività esecutive da parte degli Agenti della Riscossione
  • Lettera abrogata dal D.L.8/2017 convertito in Legge n. 45/2017
art. 11, comma 2, del D.L. n. 8/2017 convertito in Legge n. 45/2017 dal 1° gennaio 2017 al 30 novembre 2017

–          Comuni allegato 1) e allegato 2)

1. notifica delle cartelle di pagamento  e notifica delle somme richieste dall’Inps con avviso di addebito
2. attività esecutive da parte degli Agenti della Riscossione
3. termini di prescrizione e decadenza relativi all’attività degli enti creditori

 

Art. 18-undecies, comma 2, del D.L. n. 8/2017 convertito in Legge n. 45/2017 dal 18 gennaio 2017 al 30 novembre 2017

–          Comuni allegato 2-bis

1. notifica delle cartelle di pagamento  e notifica delle somme richieste dall’Inps con avviso di addebito
2. attività esecutive da parte degli Agenti della Riscossione
3. termini di prescrizione e decadenza relativi all’attività degli enti creditori

 

Art. 49, comma 4,  del D.L. n. 189/2016 convertito in Legge n. 229/2016 dal 24 agosto 2016 al 31 maggio 2017

–          Comuni allegato 1)

1. notificazione dei processi verbali
2. esecuzione del pagamento in misura ridotta
3. svolgimento di attività difensiva e per la presentazione di ricorsi amministrativi e giurisdizionali

 

Art. 49, comma 9-ter,   del D.L. n. 189/2016 convertito in Legge n. 229/2016 dal 26 ottobre 2016 e 30 ottobre 2016 al 31 luglio 2017

–          Comuni allegato 2)   

1. notificazione dei processi verbali
2. esecuzione del pagamento in misura ridotta
3. svolgimento di attività difensiva e per la presentazione di ricorsi amministrativi e giurisdizionali

Messaggio INPS n. 2174 del 25-05-2017

2 commenti

Rispondi