Sisma 2016: scadenzario adempimenti

Molteplici sono gli adempimenti a cui i soggetti privati, imprenditori e liberi professionisti debbono far fronte per la ricostruzione post sisma.

Molteplici sono anche gli interlocutori e talvolta incerte le modalità e le scadenze.

Abbiamo pertanto cercato di sintetizzare nello schema in calce tutti gli adempimenti, le scadenze e le opportunità per chi ha subito danni e/o per chi vive e lavora nei Comuni inclusi nel cratere (allegati 1 e 2 al D.L. n. 189/2016) dal sisma e per chi li assiste  a diverso titolo.

Aggiorneremo tale scadenzario con le novità che di volta in volta saranno rese pubbliche dai diversi organi competenti.

Contestualmente, qualora ci fossero imprecisioni od omissioni invitiamo i nostri lettori a segnalarceli.

SITOGRAFIA SISMA 2016

NOTA:  Nei Comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto le disposizioni di cui agli articoli 45, 46, 47 e 48 del D.L. n. 189/2016 (Sospensioni di termini e misure in materia fiscale) si applicano limitatamente ai singoli soggetti danneggiati che dichiarino l’inagibilita’ del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda, ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. Il testo del D.L. n. 189/2016 coordinato con la Legge di conversione è disponibile sulla Gazzetta Ufficiale online a questo indirizzo http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2016-12-17&atto.codiceRedazionale=16A08716&elenco30giorni=false

Per maggiori informazioni puoi utilizzare i canali FIDEAS: 

App Android FIDEAS SRL (con aggiornamenti in tempo reale ed uno speciale sul terremoto) – Facebook FideasSrlOffida – Tel. 0736/880843  – E-mail fideas@topnet.it – Skype fideasinfo – Website www.fideas.it

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Un commento

Rispondi